Il “mio” kugelhupf (o gugelhupf, o semplicemente una ciambella lievitata alla cannella)

kugelhopf (4)

Questa è un’altra di quelle ricette che sono rimaste nella mia “wishlist” per anni. Ho sentito parlare molte volte del kugelhopf, gughelupf, kuglof, e i suoi millemila nomi diversi. Si dà il caso che quest’anno avessi anche meno tempo del solito, ma quanto ci piace complicarci la vita in cucina a noi, lo sanno tutti. E allora, è successo che dovevo rinfrescare il mio lievito madre con una “certa” frequenza  (la certa frequenza da pre panettone), e con tutti quei rinfreschi ed esuberi sono venuti fuori nell’ordine: panini, un rotolo ripieno al salmone e pomodoro, pizza e questo kugelhopf. Che da adesso in poi chiamo ufficialmente ciambella lievitata. Alla cannella.

kugelhopf (1)

La verità però è un’altra, cioè che io lo stampo così bello non ce lo avevo. (no spazio – troppe cose in giro – checidevifareconunaltrostampo – eddovelo metto poi). Poi avevo letto che lo stampo tradizionale austriaco era bello spesso, fatto in ceramica smaltata, e mi ero fissata che uno stampo “normale” fosse un banale surrogato. Fino al giorno prima di vederne uno all’Eurospin,  non in ceramica ma bello pesante, spesso, e  fuori di un verde meraviglioso.

Ho un libro di dolci per le feste, uno degli speciali di Sale & Pepe, che si sta consumando a forza di sfogliarlo, e c’è questa ciambella alla cannella.  Lievito in esubero + stampo nuovo + voglia di provare quella ricetta ed ecco qui.

La ricetta è tratta da quel libro, ho fatto delle variazioni, con questo risultato.

kugelhopf (3)


CIAMBELLA LIEVITATA  ALLA CANNELLA, O KUGELHOPF


INGREDIENTI:

350 gr di farina bianca

185 ml di acqua tiepida

80 gr di lievito madre rinfrescato ( o 7 gr di lievito di birra liofilizzato)

60 gr di zucchero aromatizzato 

60 gr di margarina (burro per chi può)

2 tuorli

cannella in polvere

scorza di un’arancia non trattata

PREPARAZIONE:

Stemperate il lievito madre nell’acqua tiepida, facendolo sciogliere bene.

(se usate il lievito liofilizzato invece, setacciatelo nella farina e andate al passaggio seguente, considerando anche che i tempi di lievitazione saranno minori)

Disponete la farina a fontana in un ampio recipiente;
Aggiungete lo zucchero, la margarina a tocchetti, l’acqua e i tuorli;
Grattate la scorza dell’arancia e poi iniziate ad impastare.

Lavorate almeno 10 minuti, poi formate una palle e fatela riposare per 3-4 ore.

Trascorso questo tempo preparate lo stampo imburrandolo e accendete il forno portandolo a 180°.

Prendete il panetto, dividetelo in piccole parti, dategli una forma ovale e allungatele un pò. Iniziate a riempirci lo stampo, sovrapponendole un pò tra loro, e  spolverando ciascuna parte con la cannella prima di mettere la successiva. Riempite lo stampo per metà, e fate di nuovo lievitare finchè l’impasto non avrà raggiunto quasi il bordo.

Volendo, potete spennellare sui vari panetti, prima della cannella, poca marmellata di arance diluita in poca acqua.

Infornate e cuocete per circa 30 -40 minuti, finchè la superficie sarà dorata.

Sfornate, toglete delicatamente dallo stampo e fate raffreddare su una gratella da dolci, e servite con zucchero a velo, magari accompagnate con marmellata di arance, o con una crema a piacere.

Beh, io credo che sarebbe un bel regalo di Natale  no?

kugelhopf (2)

Annunci

9 thoughts on “Il “mio” kugelhupf (o gugelhupf, o semplicemente una ciambella lievitata alla cannella)

  1. Bellissima tradizionale del kugluf tradizionale, quello ricco di burro e a chiazze bianche e cioccolatose (qui gioco in casa, eh?), mi piace questa versione profumata di cannella! Io lo preparo con il vecchio stampo tradizionale di alluminio, quello della bisnonna, e nella sua semplicità è sempre gradito da tutti 🙂
    Un bacio!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...