“Noci” dolci ripiene

IMG_0266Come ho scritto altre volte, sono totalmente incapace di controllarmi davanti ad attrezzi da cucina – libri di cucina – elettrodomestici da cucina (libri in genere scarpe trucchi borse piante perline). Da tempo avevo adocchiato la piastra per fare i finti gusci di noce, non so se li conoscete, solo che il ripiano dove tengo raclette – tostapane – macchina per zucchero filato – piastra per waffle – macchina per fonduta eccetera, straripa, e mi ero frenata dall’acquisto per questo…ma poco tempo fa la mia mamma ha provveduto, e mi ha regalato, come dice il Doc, l’ennesimo attrezzo da cucina. Che ancora non trova un suo spazio e per ora si sposta a destra e sinistra, ma la soddisfazione di poter fare le noci ripiene, vuoi mettere?

IMG_0262

Si tratta di cialde fatte a forma di guscio di noce, che poi vengono riempite con diverse dolcerie e riaccoppiate, così sembrano proprio delle noci. Per quanto riguarda la composizione della cialda, ce ne sono diversi tipi. Io le ho viste fare di pasta frolla, ma ho preferito la versione più leggera e croccantina, che somiglia vagamente a quella del Tronky.

La piasta ha lo stesso funzionamento di quella dei waffle per capirci, con dei ferri scaldati da resistenze elettriche, che cuociono l’impasto dandogli la forma di un mezzo guscio di noce.

piastra per gusci di noci

La ricetta dell’impasto che sto per scrivervi è nato in itinere, ho fatto le prime, assaggiavo, e man mano aggiungevo acqua o altri ingredienti, alla fine ecco il risultato;

INGREDIENTI PER I GUSCI

1 uovo

100 gr di zucchero

40 ml di olio evo

150 gr di farina 00

170 ml di acqua

PROCEDIMENTO:

Sbattete l’uovo con lo zucchero con una frusta a mano, ed aggiungete poi l’olio, l’acqua ed infine la farina setacciata. Dovrete avere una pastella semi liquida, tipo crepes.
Adesso lasciatela riposare circa mezz’ora, poi accendete il ferro, e iniziate a colare l’impasto negli stampini, senza riempirli più di metà, che sennò fate un pasticcio (chiaramente, io l’ho fatto ;)).
Chiudete il ferro, e lasciate cuocere 6 minuti circa, aprite e togliete dagli stampi, ripetete fino ad esauriemnto del liquido.

Puo’ capitare, e capiterà se siete pasticcione come me, che la pastella fuoriesca dai gusci, e questi non siano di forma molto regolare, ma non preoccupatevi, perchè potete rifilarli con le fornici quando sono ancora tiepidi, per avere un bordo regolare. Ah, importante! I pezzetti che tagliate mica li buttate!!! tritateli in un mortaio, e metteteli nei ripieni 😉

INGREDIENTI PER I RIPIENI
Va da sè che la nutella è il ripieno più facile rapido e goloso. Io non sono una fan di questa crema, ma il bimbo è piccolo, la chiede ogni tanto, e penso che un pane e nutella una volta ogni tanto non ammazzi nessuno.

Di alternativo, sano e buono, c’è questo mix:

3 cucchiai di marmellata di arance

2 cucchiai di yogurt bianco

2 cucchiai di biscotti sbriciolati

gusci noci dolci

Oppure marmellata da sola, crema pasticcera fatta in casa, o lemon curd…le possibilità sono tante!

Comunque sia, mettete in ogni guscio un pò di ripieno, e accoppiate due gusci, aiutandovi a tenerli insieme con un pò di ripieno sul bordo.
Zucchero a velo, et voilà! fanno un figurone!

Un consiglio, però. Riempite i gusci solo al momento di servirli, altrimenti il ripeno li ammorbidisce, e perdono la caratteristica croccantezza.

 

Annunci

35 thoughts on ““Noci” dolci ripiene

  1. che belle!!!!!!le avevo viste fatte da una famosa blogger,ho provato a cercarla ma non l’ho trovata!e poi vedo che anche tu sei una matta per gli attrezzi di cucina!ah ah ah!dovremmo fareu n club con tanto di mercatino!!!!

    1. grazie cara! non ti si vedeva da un po 😉 tutto ok?
      Mi piace l’idea del club delle svitate 😉
      Io la piastra la vedo in vendita qui a l’aquila, e credimi, di solito non si trova niente qui!!!!

      1. si’ si tutto benone!e che siamo stati in ferie e ho fatto una piccola pausa!adesso sono qui che lotto col post…ma non mi carica le foto…ma come mai?

  2. Ciao, mamma mia, quanti ricordi mi vengono allamente con queste “noci!”, quante ne ho mangiate, una tirava l’altra, non riuscivo a fermarmi, questo atterezzo devo averlo. Buona giornata e complimenti, sono venute davvero belle ❤

      1. No, però credo facciano parte di quelle splendide realtà “vintage” che, per fortuna, c’è chi le rispolvera e le mette in vetrina, a disposizione delle nuove generazioni.

      2. Potresti mandarmi, se puoi, via email, qualche link dove trovare la cialdiera? E, ovviamente, aspetto la versione salata 😉

  3. Ma sei fantastica! Quanti attrezzi nuovi! Anch’io devo frenarmi, non so più dove mettere gli stampi! E’ la prima volta che vedo questo attrezzo! Mi piace un sacco! Brava

  4. che buone!!! Anche io non ho saputo resistere e due anni fa l’ho comperata, ma non è elettrico, è in alluminio e si appoggia sul gas, girandola ogni tanto! Con i ripieni ci si può sbizzarrire io le ho fatte anche salate e riempite con un impasto di ricotta condita!!! una tira l’altra pericolosissime!!!

  5. macchina per zucchero filato??? hai anche quella??? ma sei mitica! 😀
    cmq davvero mi stai aprendo un mondo cavoli: mai saputa l’esistenza di qst piastra spaciale! è fighissima davvero! si può dire? 🙂 senti ma anche io voglio tua mamma!!!

    1. mamma se vuoi te la spedisco impacchettata 🙂 con tanto di fiocco! La macchina per zucchero filato è la gioia di tutti alle feste !!!
      e questa per le noci è insolita, perchè i dolcetti fanno molta figura (nella foto non rendono come in realtà!), si posso no fare anche salati, con formaggio dentro 🙂
      io gioisco ma la mia cucina scoppia….

  6. Accidenti, anch’io ho tantissimi attrezzi, ma questa mi manca, anzi propri non la conoscevo, adesso però mi metto subito alla ricerca troppo bella!!!!, intanto mi sono salvata la ricetta, spettacolosa!, un buon venerdi.
    Angela

      1. Rieccomi Laura, ho fatto una ricerca su internet, trovata su eBay ” piastra per waffel e noci ” si trova sia elettrica che a mano, un abbraccio cara a presto con altre leccornie 🙂
        Angela

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...