Mini muffin al prosciutto cotto, e rosmarino.

collage muffins

Image-1

Oggi ho pranzato con i miei colleghi, preziosa presenza in questo stop di vita, ed ho portato questi muffin salati al prosciutto cotto e rosmarino, e invece del prosciutto cotto c’era la mortadella ed il rosmarino. Ed erano buoni, e sono finiti, e volevano la ricetta. E Claudia la ricetta di questi muffin salati con il prosciutto cotto ed il rosmarino l’ha scritta nel blog all’inizio, uno dei primi post forse, foto che oggi non mi piacciono più, niente seo, niente hashtag, niente. E sono venuta a vederla la ricetta, come era scritta sei anni fa e non cambio una virgola, ma non mi sono potuta trattenere dall’aggiungere (ancora) due parole.

Di salti nel tempo ne faccio di continuo. Mi piace tornare indietro tra foto, vestiti che non butto mai, libri di altre vite, le ante dell’armadio di casa di nonna ed i mobiletti della mia cameretta. Fornellidisalvataggio adesso è diventato un altro portale per i miei viaggi nel tempo, insomma, sei anni non sono sei minuti dopotutto no? Ditelo alle rughe nel mio contorno occhi, o alle mie tette, a mio figlio che era bimbo, ditelo a Nora Maria che non esisteva. Sei anni sono persone che perdi, e persone-meraviglie che guadagni, persone preziose che le guardi in faccia e pensi, ma veramente esisti? ennesime delusioni e tante cose che cambiano. Tranne la mia cucina, tranne me e cucinare, in un tutt’uno immutato.

Questo aggiungo, a questa piccola e famosissima ricetta di casa, per fare piccoli muffins salati al quello che vi pare e rosmarino.

Da adesso in poi sto zitta, parla Claudia sei anni fa.

Li ho fatti talmente tante volte, che ormai li chiamo “quei cosetti che faccio io”, e tutti a casa capiscono di cosa sto parlando. Li ho fatti l’ultima volta per i 18 anni di mio cugino piccolo, (che era piccolo 18 anni fa in effetti) e mentre li impastavo, ragionavo sul fatto che lui ora ha l’età che avevo io quando lui è nato. E’ stata una riflessione che mi ha fatto un certo effetto, diciamo così. Ci sentiamo sempre uguali e pare che il tempo non passi mai. Sembra sempre ieri, e invece 18 anni sono una vita.

Ma i pensieri prendevano una piega troppo seria, allora mi sono impegnata a nei passaggi della ricetta, per non pensare troppo che non sempre va bene.

E quindi:


MUFFINS SALATI AL PROSCIUTTO COTTO E ROSMARINO


INGREDIENTI:

220 gr di farina 00

150 gr di farina integrale

60 gr di parmigiano fresco grattato

3 cucchiaini scarsi di lievito in polvere per torte salate

2 uova

250 ml di acqua (o latte)

125 ml di olio di oliva

150 gr di prosciutto cotto a dadini

rosmarino tritato a piacere, sale, poco pepe, e le spezie che preferite

FORNO: 180° preriscaldato; COTTURA: dipende dalla dimensione dei pirottini, ma considerate almeno una ventina di minuti, devono appena colorirsi in superfcie.

PREPARAZIONE:

Come prima cosa, in un pentolino scaldate l’olio, con gli aghetti del rosmarino, fino al formarsi delle prime piccole bollicine. Questa procedura serve per fissare nell’olio il profumo del rosmarino, la potete usare un sacco di volte, per esempio per questa torta Spegnete il gas, filtrate il liquido, fatelo raffreddare ed a piacere tenete da parte il rosmarino e tritatelo.

Intanto rompete le uova in una ciotola con l’acqua, il sale, pepe e spezie e sbatterle con una frusta a mano, aggiungete anche l’olio una volta a temperatura ambiente.

In un’altra ciotola setacciare le farine, il lievito, il parmigiano e il rosmarino , mescolare creando una fontana al centro.

Amalgamare a filo i liquidi nei secchi, con una spatola in silicone, aggiungere da ultimo i cubetti di prosciutto, e senza impastare a lungo, dividere il composto negli stampini da muffin, e poi infornare.

Vengono fuori, con queste dosi, circa 45 muffin piccoli, usando pirottini da 4 cm di base, che secondo me è il formato adatto.

Facendoli sempre, in occasione delle feste, li congelo già cotti, ancora nei pirottini, e chiusi in una teglia di alluminio di quelle usa e getta. Li lascio poi scongelare a temperatura ambiente una mezza giornata, quando posso magari li servo appena tiepidi, sono come appena fatti. Ai compeanni di Nicolò ne inforno nell’ordine di 120-130, e vi giuro che non avanzano.

6 pensieri su “Mini muffin al prosciutto cotto, e rosmarino.

  1. Provati stasera per la festa di Giorgino e devo dire che sono venuti buonissimi e anche molto belli da vedere 🙂
    Ottima ricetta assolutamente da ripetere!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...