Conserva di mele, cipolle e datteri

conserva di mele, cipolle e datteri (3)

Non vi potevo proporre ancora una torta di mele…Ma nemmeno potevo cavarmela con due tortine, e liquidare così una cantina piena di cassette di mele, e alberi carichi che si stanno spezzando i rametti… no. La sindrome del criceto chiama, e io rispondo così…Non ve la cavate facilmente. Non ho ancora finito 🙂
Salterei a piè pari la dissertazione marmellata, confettura o composta, e per uscirne pulita, questa la chiamo conserva. In barattolo, per puntualizzare. (Di mele, cipolle, datteri, aceto e miele. Adatta ad accompagnare i formaggi).

Avevo chiesto a Sonia, autrice del Pasto nudo, un pò di idee per conservare queste benedette mele, e lei (che è una persona che risponde sempre a qualsiasi domanda, e non è da tutti), mi ha consigliato la sua ricetta di mostarda di mele e cipolle. Questa ricetta.
Ho cambiato un pò le cose, e la conserva che ne è venuta fuori è bellissima anche di colore, è zero spreco e l’ho nascosta perchè la vorrei far arrivare a Natale, per le cene e i pranzi di quel periodo, che coi formaggi è perfetta!

conserva di mele, cipolle e datteri (1)

Sonia usa l’estrattore, io la centrifuga, non avendolo. Per fare senza, va bene anche un frullatore ad immersione.
Per preparare le mele: tenete la buccia se la provenienza lo permette, e togliete i semini e i piccioli, senza “pulirle” troppo, tanto ci pensa la centrifuga. Pesatele dopo averle pulite.

conserva di mele, cipolle e datteri (5)

CONSERVA AGRODOLCE DI MELE, CIPOLLE E DATTERI

INGREDIENTI: (per tre vasetti)

600 gr di mele

150 gr di cipolle rosse

100 gr di miele

150 ml di aceto di mele

20 datteri

PROCEDIMENTO:

Spezzettate le mele e la cipolla a pezzi adatti alla centrifuga (o non troppo grandi se usate il frullatore). Togliete i semi alle mele, anche senza togliere il torsolo, solo per la controversa storia dell’acido cianidrico nei semini, voi scansateli, sia mai.
Raccogliete il succo in una pentola alta, poi ripassate una seconda volta gli scarti nella centrifuga, e racc0gliete un altro pò di succo.
Di nuovo, togliete gli scarti dal macchinario e mettetene metà nella pentola col succo. Si si, ve l’avevo detto zero sprechi!. (che poi presto vi dico che ci ho fatto con l’altra metà).

Tagliate i datteri a pezzi piccoli, di max un cm di lato, ed aggiungete al resto. Portate sul fuoco, aggiungete l’aceto ed il miele e fate sobbollire per 20 minuti, appena il tempo di addensare un pò

Se usate il frullatore, o un frullatore ad immersione, fate pezzi poco più piccoli e frullate tutto insieme, eccetto i datteri che si attaccano fastidiosamente alle lame, quindi taglaiteli a mano,  poi procedete normalmente.

E’ fatta. Sterilizzate i barattoli come fate di solito, e mettete un bella etichetta, che poi la portate a tavola e fate un figurone.
La conserva è stata testata ed approvata giusto ieri da un pò di amici, e il primo vasetto è andato. Voi dite che arriva  a Natale? Va bene pure Halloween và!

conserva di mele, cipolle e datteri (9)

Annunci

9 thoughts on “Conserva di mele, cipolle e datteri

    1. Emanuele, perdonami, credevo di avertirisposto e invece no. I datteri li puoi mettere tagliati, dopo aver acceso il gas. Ho corretto il post, grazie per avermi fatto notare l’errore

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...