La sorpresa di una zuppa: di vongole, patate, pancetta e timo

zuppa di vongole patate pancetta al timo (1)

Insieme, in una zuppa, vongole, patate e pancetta affumicata, con gli aromi dei nostri giardini.
ah, a fine ricetta c’è il meal plan per questa settimana, le mie proposte per pranzo e cena. buona settimana!

Le zuppe sono un piatto un pò dimenticato. Forse anche un pò sottovalutato, specialmente in caso di cene, o pranzi con invitati. Cioè, voglio dire, è proprio difficile che infiliamo una zuppa o una minestra in un menù che stiamo organizzando con gli amici o parenti, almeno è quello che vedo io.

Infatti quando qualche tempo fa ho proposto al Doc di cucinare una zuppa per un pranzo con amici, mi ha guardato un pò male.

Intanto, dipende dalla zuppa.
Intanto, dico io, le zuppiere sono la parte più bella di un servizio di piatti.
Intanto, vuoi mettere ad arrivare in tavola con una bella zuppiera tra le mani? Prendi in mano una zuppiera, e di punto in bianco ti senti in uno quei film anni ’50, con gonna a ruota, (rosa) grembiulino eccetera, (la scenetta ve la avevo anche già descritta).

Poi, sinceramente, la zuppa è anche quel piatto che nessuno si aspetta di trovare no? E quindi ho deliberatamente ignorato lo scetticismo del Doc, che intanto avrebbe dovuto sentire di che zuppa parlavo, no? Perchè insomma, se la zuppa è questa che vi sto proponendo, sommata a tutti i vantaggi che vi ho elencato prima…Beh, si deve fare.

zuppa di vongole patate pancetta al timo (5)

zuppa di vongole patate pancetta al timo (2)

Ricetta adattata dalla rivista Sale e Pepe di Febbraio 2011


ZUPPA DI VONGOLE E PATATE, CON PANCETTA E TIMO


INGREDIENTI:

1,5 kg di vongole fresche

100 gr di pancetta affumicata affettata sottile

750 gr di patate

2 rametti di timo

olio extravergine

150 gr circa di carote sedano e cipolla per il soffritto

vino bianco secco per sfumare

sale

PREPARAZIONE:

Lavate le vongole, e fatele aprire in una pentola con un bicchiere scarso di vino. quando saranno aperte, sgusciatene un pò, mantenendone qualcuna col guscio. Filtrate il liquido di cottura, pesatene circa 300 ml, se fosse meno allungatelo a caldo con vino bianco e acqua.

Nella pentola dove cuocerete la zuppa fate soffriggere le verdure a dadini piccoli, le patate sbucciate e fatte a pezzi, e la pancetta affumicata tagliata a fettine sottili e poi a pezzetti. Aggiungete il timo, , il liquido di cottura delle vongole, un litro circa di acqua calda e portate a ebollizione.

Fate cuocere per circa mezz’ora, poi schiacciate qualche patata der dare un pò di consistenza alla zuppa.

Servite a tavola in una bellissima zuppiera, e se volete aggiungete peperoncino fresco e – o crostini di pane fritti nell’olio.

zuppa di vongole patate pancetta al timo (3)

Poi è lunedì, e in una breve postilla eccovi il mio meal plan per questa settimana.

LUNEDI’: P: Carne al sugo e insalata di pomodori C: zuppa di patate e cime di rapa

MARTEDI’: P: Risotto zucca e pancetta  C: Pollo arrosto e patate al forno

MERCOLEDI’: P: minestrone C: Pizza

GIOVEDI’: P: mozzarelle affettati e funghi trifolati  C: pasta alici e broccoletti

VENERDI’: P: pesce al forno  C: questa zuppa qui, di vongole patate e pancetta affumicata

WEEK END: famiglia, amici, qualche impegno e quello che viene!

 

Annunci

12 thoughts on “La sorpresa di una zuppa: di vongole, patate, pancetta e timo

  1. Non solo la zuppa è deliziosa e corroborante, ma la saggezza orientale la antepone sempre, seppur in misura molto “minimal”, ad ogni pasto poiché, essendo calda, rilassa le pareti dello stomaco preparandole ad una digestione ottimale. E tiè a chi non la apprezza! 🙂
    Un bacio!

  2. Hai ragione, è difficile che si prepari una zuppa quando si pensa al menù di un pranzo o una cena. Figurati che io la zuppiera non l’ho neanche messa nella lista nozze (e ora me ne pento!). Questa che proponi sembra veramente buona!

      1. Te l’ho detto che mi sono pentita! Non avevo pensato ai mercatini dell’usato. Mi devo informare dove li facciano nei dintorni e farmi un giretto

      2. qui da me ci sono dei franchising che sono proprio negozi, dove porti e compri cose usate! prova a vedere, sono una miniera di cosine spaiate, adatte a noi patite della cucina!

  3. Davvero fantastica! Mi dispiace che l’iniziativa non sia stata accolta subito come meritava, ma servire una zuppa o una vellutata a cena è anche molto chic! Questa poi è eccezionale. Io con le vongole faccio la clam chowder di solito ma anche qualche altra zuppa di molluschi qualche volta. La tua è proprio da tener presente. Complimenti!

      1. Ahimè sì, come tutte le vellutate ha questa pecca! Data la presenza delle patate, comunque addensanti, si può prevedere anche solo l’utilizzo del latte. Naturalmente la panna arricchisce la Clam Chowder di sapore e calorie! Se il problema è invece l’intolleranza occorrerà optare per un’altra minestra.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...