Involtini di foglie di verza

involtini di verza

Una cosa che pensavo di non saper fare. Mi spaventava un pò questo dover arrotolare la foglia di verza, poi legarla…non lo so, sarà che ottobre è il mese delle cose che volevo provare ma non ho mai provato, come la torta quattro quarti che ho pubblicato di recente, in ogni caso ho deciso che potevo cucinare questi involtini di verza, e avendo a casa un bel macinato misto e  due patate lesse d’avanzo, mi sono procurata una bella verza e ho involtinato  tanto da non poterne più, perchè poi la verza non finiva, e io ci avevo preso gusto. Doc dice che a volte ci fossilizziamo su qualche alimento ed è vero -.-

Vi descrivo il procedimento per preparali.

involtini di verza 3

involtini di verza 2


INVOLTINI DI FOGLIE DI VERZA


 

INGREDIENTI:

Foglie di verza grandi ed intere, senza strappi o buchi

500 gr di macinato misto, 3/4 di vitello e 1/4 di maiale

1 uovo piccolo

due patate lesse (facoltative)

una manciata di uvetta (facoltativa)

sale, pepe

olio extra vergine di oliva, vino bianco secco per sfumare nella padella

 

PREPARAZIONE:

Preparate le foglie della verza:
Staccatele con un coltello dalla base, senza romperle e cercando di allargarle il più possibile, poi lessatele alcuni minuti acqua bollente salata.
Scolatele,e mettetele in acqua fredda per pochi secondi, poi stendetele su un telo pulito per farle asciugare un pò. Cercate di appiattirle. Se la nervatura centrale fosse ancora troppo dura e rigida, toglietene una parte con un coltello affilato, oppure battete la nervatura con un batticarne.

Coprite le foglie lessate con un altro telo, e nel frattempo preparate il ripieno

Schiacchiate le patate.
Mescolate la carne, l’uovo, le patate e l’uvetta rinvenuta in poca acqua, salate e se volete aggiungete un pò di pepe.

Formate delle polpettine, regolatevi sulla grandezza anche in base alla foglia che dovete riempire; diponete la pallina di carne su una foglia e avvolgetecela. Legatela con due giri di spago da cucina, e chiudete lo spago con un doppio nodo.

Una possibilità più veloce è utilizzare nel ripieno le salsicce mignon, già pronte, vi consiglio però di spellarle e sbollentarle alcuni minuti in acqua bollente prima di usarle nel ripieno, in modo da sgrassarle un pò. Di certo così si fa prima. 😉 La foto sotto è di un involtino ripieno con le salsiccette.

COTTURA:

Cuoceteli in una padella con poco olio caldo sfumando con vino bianco e rigirandoli con delicatezza (io uso una pinza in silicone), per non farli rompere, che sarebbe un peccato.

involtini di verza, dettaglio interno

Annunci

5 thoughts on “Involtini di foglie di verza

  1. Faccio questi involtini senza mettere tutto quello spago! Se si sta attente alla cottura non ce ne e’ bisogno….sono buonissimi anche in versione veg con ripieno di quinoa.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...