Torta quattro quarti, con mosto cotto e cassonade

torta quattro quarti con mosto cotto e cassonade (2)

Se una ricetta ti incuriosisce da tempo, se un’amica ti regala un pò di prezioso mosto cotto, se sei in fissa con la cassonade e la metteresti dovunque, casomai viene fuori una torta meraviglisa.

Ho un vecchio libro di dolci di pasticceria francese, e su questo libro c’è questa torta quattro quarti che mi incuriosisce da sempre, mi piaceva la semplicità e l’equilibrio di quattro ingredienti che si dividono la totalità della torta finita.

Tengo il segno su quella pagina da circa otto anni e la torta quattro quarti non l’ho fatta mai, e poi questa mia amica mi regala il mosto cotto, e pensando che forse avevo comprato davvero troppa cassonade, mi è venuta l’idea di poter vedere che succedeva se variavo di poco la ricetta originale della quattro quarti.

Uova, zucchero, farina e burro,  in parti uguali, una base da variare con fantasia. Eccovi la mia variazione sul tema.

Come sapete ho dovuto sostituire il burro della ricetta; ho usato margarina ed olio in proporzioni variabili (a volte 2/3 olio e 1/3 margarina, a volte il contrario, a volte metà e metà, viene bene comunque); potete sostituire la cassonade con zucchero di canna.

torta quattro quarti con mosto cotto e cassonade (3)


TORTA QUATTRO QUARTI CON MOSTO COTTO E CASSONADE


INGREDIENTI:

3 uova più un tuorlo (pesatele, senza il guscio, le mie facevano 180 gr circa)

il peso delle uova in cassonade

il peso delle uova suddviso fra margarina e olio

il peso delle uova in farina

mezza bustina di lievito per dolci

due cucchiai di pangrattato (per la teglia)

Tre o quattro cucchiai di mosto cotto

PREPARAZIONE:

Preriscaldate il forno a 160°, e preparate una teglia imburrandola (margarina per me) e poi usando il pan grattato per “infarinarla”.

Nella ciotola dello sbattitore mettete la cassonade, l’olio e la margarina, e mescolateli fino a che non siano cremosi e perfettamente amalgamati.

Unite le uova, una per volta, e continuate a mescolare bene.

Setacciate il lievito con la farina, ed iniziate ad amalgamarla al composto, mescolando ene dopo le aggiunte. Dovrete avere un composto fluido, e perfattamente omogeneo.

Mettetelo nella teglia che avete preparato; adesso fate scendere a filo il mosto cotto, cercando di segiure un disegno circolare sul dolce, e infornate subito, per cira 35 – 40 minuti, vale sempre la prova dello stecco di legno!

appena il dolce è cotto sfornatelo, fatelo freddare pochi minuti ed estraetelo dalla teglia. spolverizzatelo con cacao amaro, e servitelo bagnando le fette con qualche goccia di mosto cotto.

torta quattro quarti con mosto cotto e cassonade (4)

Annunci

3 thoughts on “Torta quattro quarti, con mosto cotto e cassonade

    1. Infatti, nonna mi dice che negli anni della guerra, lo zucchero che si trovava era quello, e loro lo chiamavano “lo zucchero che cammina”. In effetti si muove!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...