Torta di frutta con lemon curd e sciroppo di ribes

torta di frutta con lemon curd e sciroppo di ribes

Sta per finire anche agosto.

Le fasi di passaggio mi portano sempre a fare bilanci, e così ad ogni fine di agosto penso all’estate passata, alle aspettative che avevo a giugno, e a come poi sono andate le cose. Quest’anno più che mai, dico che il bilancio è proprio positivo. E’ stata un’ estate piena, ricca, insolita e bellissima. Ho finalmente visitato Favignana, ve l’ho raccontato in questo post, e poi il camper, inatteso e improvviso  nuovo ingresso a casa, ci ha portato in giro ogni week end, sono stati giorni bellissimi, con tanti amici, e la famiglia intorno.

La torta che vi racconto oggi nasce proprio per uno di questi week end, quello di ferragosto, in particolare. Siamo stati invitati, per la tradizionale arrostata, al paesino nativo di mia suocera, dove Doc ha passato tutte le estati della sua infanzia, e dove siamo stati accolti con tanto amore e gioia da sentirci come a casa. (Che poi lui ci stava a casa, in qualche modo).

Diciamo che la famiglia riunita insieme era abbastanza numerosa, e ho sfornato dolci in quantità…ma quello che mi ha dato più soddisfazione è questa torta di frutta. Che non ho potuto mangiare per la mia allergia del cavolo (scusate) alla frutta cruda. E vabbè, diciamo anche che può semrbrare auto torturarsi, ma non lo è secondo me…dopotutto c’è chi la mangia. Non io. Ma la mangiano.

torta di frutta con lemon curd e sciroppo di ribes

@fornellidisalvataggio

Ci ho messo un bel pò  a decorarla. Questo non vi spaventi, voglio condividere con voi la base ed il ripieno, poi potete mettere la frutta anche in maniera meno maniacale…

La torta è semplice semplice, e anche fatta e rifatta, ma stavolta ho cambiato base, crema e sciroppo per bagnarla, ed è venuto fuori un sapore particolare (a detta di chi l’ha mangiata). Le torte di frutta mettono tanta allegria sulla tavola, sono colorate, belle, e permettono di sfogare gli istinti creativi in modo costruttivo.

Insomma, ecco la mia idea…

torta di frutta con lemon curd e sciroppo di ribes

@fornellidisalvataggio


TORTA DI FRUTTA CON LEMON CURD E SCIROPPO DI RIBES


 

INGREDIENTI:

Un pan di spagna di 3 uova. Se volete, qui c’è la mia ricetta

un vasetto di lemon curd

tre cucchiai di gelatina di albicocche

sciroppo di ribes (io lo faccio in casa, se non lo avete e non lo trovate, usate un succo di frutta ai frutti rossi

frutta a piacere (io ho usato due pesche, due mele rosse, tre kiwi, tre fragole)

PREPARAZIONE:

Preparate il pan di spagna in una teglia ampia, in modo che venga basso; deve avere un’altezza di circa 2,5 – 3 cm; se fosse più alto toglietene uno strato.

A questo punto dovrete scavare la base della torta, togliendo circa un cm di pasta, ma lasciando una cornice come margine; così avrete preparato il “buco” che conterrà la crema. Spennellate la superficie con lo sciroppo di ribes diluito, (una parte di sciroppo e una di acqua), oppure con succo di frutta.

Riempite il “buco” creato con il lemon curd, e mettete la torta in frigo.

Adesso divertitevi con la frutta.

In linea di massima, trovo che le torte di frutta siano belle sempre, ma rendano al meglio se sono un pò simmetriche, e se la frutta è tanta, che non lascia vedere la crema sotto. Poi ho notato che sono belli e scenografici i decori un pò in rilievo, e un pò “mossi”, tipo le pesche che ho messo al centro. La gelatina non è indispensabile, e anzi, io non uso mai il fruttapec, non mi piace, ma la gelatina di albicocche o di altra frutta chiara lucida la torta e la rende più bella, aiuta inoltre a mantenerla chiara, e senza ossidazioni.

torta di frutta

Se volete seguire la mia follia (siete sicuri eh???) munitevi di pazienza e di un bel coltello, magari di ceramica, che ritarda l’ossidazione della frutta e quindi evita che diventi subito nera. Preparate intanto un piattino dove spremerete succo di limone, e dove metterete la frutta man mano che la tagliate…vi aiuterà nello scopo.

Iniziate dai kiwi: sbucciateli, togliendo le estremità dure, e fateli a fettine, sottili sottili (intendo uno o due millimetri) e tagliateli ancora a metà per lungo (dorete avere degli spicchi). Idem con una delle pesche; metà, togliete il noccio, rifilate l’interno, e tagliate a fettinine. Stesso lavoro con la mela, tenetela per ultima, e mettetela subito nel limone, insieme all’altra frutta.

Preparate anche le pesche e le fragole per la parte centrale; io un video non l’ho potuto fare, ed è più difficile a spiegarlo che a farlo; in ogni caso, ci provo. tagliate un quarto di pesca, e ricavate tante fettine lasciandole attaccate per l’estremità superiore, così che potrete poi aprire tipo ventaglio tutte le fettine. Io ho usato tre spicchi di pesca, (e vi dico pure che ho fatto le prove sul tagliere, prima di disporle al centro) (davanti agli occhi allibiti di mio marito). Stesso lavoro sulle fragole, lasciandogli il picciolo, però non le tagliate in 4 parti, ma solo in due, e fate gli stessi tagli.

Adesso potete iniziare a disporli a raggio sullo strato di lemon curd, alternando kiwi – mela – pesca, e facendo in modo di sovrapporre un pò gli spicchi fra loro.

Create poi il decoro centrale e avete finito.

torta di frutta

@fornellidisalvataggio

Tenete ancora la torta in figo mentre scaldate a bagnomaria la gelatina di albicocche, con un cucchiaio di acqua.

Poi versate sulla torta la gelatina… ed è fatta. La gelatina deve raffreddarsi un pò, e vi consiglio di tenere mezz’ora la torta in freezer prima di tagliarla, perchè vi aiuterà ad ottenere fette più consistenti e compatte.

Annunci

9 thoughts on “Torta di frutta con lemon curd e sciroppo di ribes

  1. Ma quanto è bella questa torta? Sai però che il lemon curd con me sulla torta non ci arriva….non sono mai riuscita a farmelo durare più di un giorno da tant’è buono: lo preparo e appena è freddo lo divoro a cucchiaiate…
    Ciao, Tatiana

    1. Tatiana, abbiamo lo stesso problema! mi piace talmente tanto… sta tornando mio fratello da positano con 15 kg di limoni, ho intenzioni belligeranti!!!!
      io lo uso spesso nella farcitura di torte perchè non contiene latte , è buono e ha un colore bellissimo 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...