Ossobuchi con riso basmati e gremolada

ossobuchi impiattatiSono cresciuta in quel del milanese, e gli ossibuchi ( o ossobuchi, insomma, non è chiaro), erano un piatto serale tipico e frequente a casa mia, cucinati quasi sempre con i piselli (mamma è una di quelle che “squadra che vince non si cambia” e se trova una ricetta che piace, non la cambia a costo della vita. 🙂 ). Poi ci siamo trasferiti, e mamma ha smesso di cucinarli, anche perchè non è un taglio che da noi si usa molto.

Io non sono solita comprare la carne al supermercato, perchè ho le mie macellerie di fiducia, dove so che vendono carni esclusivamente locali, ma qualche settimana fa andavo di fretta, mi serviva della carne per cena, ero al supermercato con mio marito, e ho visto, cosa rara, un bel vassoio di ossibuchi di vitello. Mi è tornato in mente precisamente il profumo di quelle cene, e ovviamente me li sono portati a casa, pronta a cucinarli secondo i diktat di mamma. Poi ho pensato di no, volevo evitare i piselli. Allora ho tirato giù dalla libreria nientemeno che l’Artusi, poi il manuale di Cucina Regionale Italiana, (altro meraviglioso regalo di mio suocero), poi, sono andata a prendermi da mamma anche il suo libro anticchissimo da cui prese la prima ricetta.

Questa era la mia sala alle sei.

books (1)

Avevo optato per la versione milanese della Cucina Regionale, ma poi, come dice sempre Michela, la mia amica, non c’è verso che io possa realizzare una ricetta senza scombinarla. Forse deriva dal fatto che non so mai scegliere, e allora ho mischiato le parti delle tre versioni che mi piacevano di più. Il riso da una, la cottura della carne da un’altra, la gremolada dalla terza.

Il risultato è stato sorprendentemente buono, profumato e davvero gradevole, tanto che lo ripeterò a breve con qualche amico, prima che arrivi il vero caldo. (beh non è proprio un piatto light, e si sente!)

In ogni caso, ecco il procedimento che ho seguito.

INGREDIENTI: (per 3-4 persone)

Riso basmati cucinato secondo la normale procedura, (2 pugnetti di riso crudo a persona)

Ossobuchi di vitello. (2 pezzi medi a persona, 3 se sono piccoli)

1 carota

1/4 di cipolla

1 spicchio d’aglio

2-3 cucchiai di concentrato di pomodoro

acqua, vino bianco secco per sfumare, sale

poca farina

PER LA GREMOLADA:

un bel ciuffo di prezzemolo

la scorza grattata di un limone grande

2 alici sott’olio

1 spicchio di aglio (facoltativo)

COTTURA: in padella.

PREPARAZIONE

ossobuchi ingredienti

Infarinate come prima cosa la carne, bene e da tutti i lati.

Mettete nel frattempo a preparare il basmati, o anche un risotto alla maniera abituale, usando acqua salata o solo un brodo vegetale molto leggero.

Preparate un soffritto in padella, con le carote a pezzi, la cipolla a fettine sottili, e intanto mettere a bollire in una pentolina il brodo vegetale (va bene anche molto semplice, io ho usato carote, sale, poco sedano) con il concentrato di pomodoro, e mantenere in caldo.

Non appena nel soffritto incomincerà ad imbiondire la cipolla, mettete la carne infarinata, e fatela rosolare bene da tutti i lati per qualche minuto, finchè sarà colorita, rivoltandola di tanto in tanto senza bucarla con la forchetta. A questo punto sfumare con il vino bianco, a fiamma viva per farlo evaporare, e poi coprire, e iniziare a bagnare con il brodo, aggiungendone un pò ogni volta che sta per ritirarsi troppo. Li ho fatti cuocere coperti per circa un’ora, la cosa che conta è che ci sia sempre cremina sotto, è quella che poi condirà il riso.

ossobuchi in padella

Nel frattempo si prepara la gremolada, tritando sottile sottile il prezzemolo, iniseme alle due alici, e all’aglio per chi lo vuole. Io non lo ho messo, perchè crudo non lo digerisco affatto…e lavorando a contatto ravvicinato con la gente, rischierei di dover cambiare lavoro ;).

gremolada, ossobuchi

Dopo aver tritato il tutto aggiungere la scorza grattata del limone, e versare il preparato sulla carne negli ultimi 5 minuti di cottura.

Iniziare a disporre il riso nei piatti, e poi fare uno spazio al centro, in cui mettere la carne. coprire col sughetto e buon appetito 🙂

 

 

Annunci

7 thoughts on “Ossobuchi con riso basmati e gremolada

  1. ciao bella! lo sai che proprio questa sera per cena sto preparando gli ossobuchi? io ci ho messo i funghi, la prossima volta ti copio la ricetta perché in casa mia piace molto questo tipo di carne, BACI da Simi

    1. no questa te le devo dire.
      ho scritto il post oggi, ma gli ossobuchi li ho comprati e fatti qualche giorno fa. dopo averli fatti e fotografati, ho visto il blog di manuela, una favola in tavola… e lei quella sera aveva postato la ricetta degli ossobuchi classica 🙂
      e ora succede con te e me! La catena degli ossobuchi 😉 se riesco ti metto il link domani

      1. io invece sono a letto e sto facendo un giro per i vari blog e vedo che mettono delle ricette assurde con 10000 ingredienti e mi chiedo….ma poi qualcuno le mangia quelle cose? e poi che bello tu mi scrivi dell’osso buco….ma viva la vera cucina!! buona notte!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...